[ DICA 33, E’ FACCIA UN BEL COLPO DI TOSSE!!]

Infezioni,

No questo colpo di tosse non ci deve portare indietro negli anni, a quando eravamo piccoli e i  nostri genitori ci portavano dal dottore per visitarci e lui ci diceva, (dai un bel colpo di tosse)…

Un colpo di tosse oppure uno starnuto e il pericolo  viaggia nell’aria, viaggia su piccolissime gocce di saliva, entra nella bocca, atterra nelle vie respiratorie e, se riesce, comincia a darsi da fare procurando guai all’ospite ignaro.

Il risultato, infatti, è una delle tante infezioni il cui contagio interessa, o comunque passa attraverso, il tratto respiratorio.

Tutte le infezioni sono causate da agenti infettivi, microrganismi che possono trasmettersi, cioè diffondersi da una persona all’altra, la via aerea è sicuramente la più facile da percorrere e permette di raggiungere il maggior numero di candidati ospiti e di contaminare anche gli oggetti presenti intorno a noi..

Basta inserire su google allarme antibiotici, e verrai catapultato sulle ultime ricerche dove affermano che negli anni a venire gli antibiotici non fermeranno più ne virus e batteri presenti.. Questo è allarmismo? No, purtroppo è solo un dato di fatto…

Da nuove ricerche effettuate, si sta riscontrando come sulla sperimentazione a nuovi antibiotici, questi ultimi non riescano a fermare le infezioni causate dai nuovi batteri e germi presenti nel nostro organismo ed intorno a noi. Questi dati sono allarmanti se fossero veritieri..

germsVuol dire che da qui a 10 anni, esisterebbero nuove infezioni causate da Virus e Batteri capaci di contaminarci, senza poter far nulla.

I batteri sono i più antichi organismi conosciuti, risalgono a circa 3,5 miliardi di anni fa. Grazie alla semplicità di organizzazione e alla mancanza di competizione con gli eucarioti, hanno avuto enorme diffusione, adattandosi in tutti gli ambienti naturali (terreno, acque), oltre che in ambienti “particolari” costituiti da animali e piante (sia all’esterno, sia all’interno di essi).

Ci sono diversi tipi di contagio:

  • Ingestione

  • Inalazione

  • Contatto

  • Puntura della Cute o Ferita

  • Accoppiamento

Le imprese di pulizie non bastano più ormai a far sì che i nostri ambienti siano privi di batteri e germi, non possono sanificare gli uffici in modo efficace, perché servono prodotti, competenze specifiche… e soprattutto tempo.

Se un addetto non ha i prodotti giusti (che sono molto costosi) e un metodo di lavoro efficace, non gli è possibile sanificare correttamente l’ambiente.

L’unica opzione che gli rimane è quella di svolgere il lavoro il più velocemente possibile e via, correre dal prossimo cliente. Il senso estetico è appagato (l’ufficio “sembra” pulito), ma in realtà l’addetto non ha pulito zone a rischio come i bordi delle porte, il sopra dei mobili, mouse, tastiere e soprattutto le maniglie.

Eh sì, anche quella del bagno. Quella non viene mai pulita. Ma è la più pericolosa.

Giusto per farti capire:

 

  • Una scrivania da lavoro, ospita in media 100 volte più batteri di una tavoletta da bagno.

  • Su quasi 4000 prelievi realizzati tra pc e telefoni, gli indicatori di contaminazione fecale hanno rilevato una presenza massiccia di batteri rispettivamente il 30% sui telefoni e 38% sulle tastiere.

  • Nei campioni di polvere prelevati da più di 1200 uffici, sono stati rilevati 2000 tipi diversi di funghi e muffe e 7000 tipi di batteri come stafilococchi e streptococchi del gruppo A, ma anche germi come Faecalibacterium (il nome dice tutto).

Permettimi ora di rivolgerti una domanda.

 

  • La tua ditta delle pulizie, ti ha mai parlato di queste cose?
  • Ha mai affrontato questi argomenti con te o con un tuo responsabile?

Scommetto di no.

 

 

virusGli effetti di questa miriade di microbi sulla salute può essere grave. Se non devastante, perché si tratta spesso di batteri fecali che dal bagno si diffondono e proliferano su oggetti che vengono erroneamente considerati “puliti”.

Alcuni di questi batteri e muffe rischiano di veicolare malattie o di scatenare allergie, e trasformano il tuo ufficio in un luogo che facilita il contagio.

Se il tuo luogo di lavoro non è ben sanificato diventa la culla di allergie, malattie e infezioni di ogni genere. Ricorda: quando tu o un tuo dipendente toccate la tastiera del vostro computer, è come se toccaste la tavoletta del WC di un autogrill di Roma nell’ora di punta. 

Se invece vuoi avere una alternativa alla tua attuale azienda, scrivimi e correremo ai ripari prima che sia tardi…

Alla Prossima my friend.

Se ti è piaciuto quest’articolo lascia un tuo commento qui sotto e sentiti libero di condividerne i contenuti con chi preferisci. Tanto e tutto gratis.

Se invece vuoi sapere come lavoriamo Noi, contattami per una consulenza gratuita, a info[chiocciola]zerobatteri.com, ma prima di farlo leggi qui 

Lascia un Commento