ECCO la zona GRIGIA della tua azienda, che ti fa perdere soldi!!!

Batteri: Le imprese di pulizie odierne sono un grosso problema per la tua azienda, e ti spiego il perché?

Tendenzialmente tutte quante fanno un lavoro corretto, sono assolutamente oneste, ma anche la migliore impresa di pulizie ha un problema. Pecca in una parte fondamentale nello svolgere il proprio lavoro. Non basta pulire con dei buoni prodotti oppure con la qualità, ci mancherebbe sono tutte cose importanti, ma il vero problema è che cosa noi dobbiamo ricavare da un ambiente di lavoro..

Ti faccio un esempio:

tendenzialmente il tuo ufficio è una macchina incubatrice di salute, che fa fiorire i tuoi dipendenti. Il tuo giardino ( ovvero la tua azienda) ha il terreno fertile per farli  crescere, però esiste anche una parte legata alla motivazione, alla produttività del dipendente, al turnover, che è totalmente svincolata da te. Questo e dato dal fatto che le persone che lavorano in un ambiente malsano

  • lavorano meno bene,
  • si ammalano più facilmente,
  • sono soggetti alle allergie,
  • sono più deconcentrati
  • la loro produttività diminuisce

i pezzi vengono assemblati male per cui vanno rivisti, un progetto non viene finito in tempo,e tutte queste cose fanno sì che tu perda soldi.

E’ vero che c’è la motivazione da parte del dipendente, ma se loro hanno un cerchio alla testa, sono fiacchi, starnutiscono in continuazione, sto poveretto non va, non ce la fa proprio, e se non va, anche il suo lavoro ne risente, e come ti dicevo anche le tue tasche.

Allora da dove vengono tutte queste cose?

Vengono da tutti quei germi e batteri, che le imprese di pulizie lasciano nel tuo ufficio…

germinator

 

 

 

 

 

 

Il tuo vero problema è la produttività delle persone. Se non sono efficienti al 100%, e vengono a lavorare comunque,  ma sono al 30% delle loro possibilità, il tempo del lavoro raddoppia,  magari lo fa male e tutte queste problematiche sono causate dalla loro non perfetta forma fisica..

Perché è il momento di sanificare la vostra scrivania: un operaio in media entra in contatto con più di 10 milioni di batteri,  che causano malattie, e sono in agguato sulla loro tastiera, il telefono e il mouse.

  • Più di 10 milioni di batteri si annidano sulla scrivania in media negli uffici con 7.500 organismi nascosti nella tastiera
  • Le condizioni di lavoro igieniche sono un ‘fattore chiave’ per centinaia di giorni di lavoro persi per malattia ogni anno
  • Batteri e virus possono sopravvivere sulle superfici dure per un massimo di 24 ore
  • Le nostre mani sono un’autostrada di germi

 

Per chi non sai l’inglese provo a sintetizzare il significato, preciso che il mio inglese fa schifo, non prendetevela. 

PARLATO: “Quando vai in bagno e non tiri giù la tavoletta prima di tirare l’acqua, quando tiri l’acqua i germi che sono nel gabinetto si diffonderanno in tutto il bagno, il che significa che possono atterrare sulla seduta del water o sulla carta igienica, da cui possono diffondersi alle mani e ad altre superfici.”

SCRITTA: “L’ effetto starnuto: i batteri possono coprire superfici fino a 20 piedi [circa 6 m , NdR] di distanza”

SCRITTA: “Dopo aver usato il bagno: 1 mano = 200 milioni di batteri per pollice quadrato” [un pollice quadrato corrisponde a 6,5 cm quadrati. Per cui, possiamo dire che ci sono in media più di 30 milioni di batteri per cm quadrato, NdR]”

SCRITTA: “Le mani contaminate possono trasferire i virus ad altre superfici o altri oggetti”

PARLATO: “Sappiamo dagli studi che circa 3000 organismi per pollice quadrato possono essere rinvenuti su una tastiera, e oltre 1600 su un mouse. Questo significa che nel corso della giornata ti potresti caricare di questi batteri e se poi decidi all’improvviso di fare pranzo sulla scrivania senza lavarti le mani, trasferirai questi batteri in bocca.”

SCRITTA: “Un impiegato d’ufficio su 4 non si lava le mani dopo aver usato il bagno”

SCRITTA: “Le mani di un impiegato d’ufficio vengono in contatto con 10 milioni di batteri ogni giorno”

PARLATO: “Circa il 16% di noi portano il Norovirus [virus che causa gastroenteriti acute, NdR] senza mostrare nessun sintomo, quindi potresti sentirti in perfetta salute ma potresti essere portatore di questo organismo e potresti inavvertitamente diffonderlo ad altre superfici dell’ufficio se non ti lavi le mani dopo esser andato in bagno.”

SCRITTA: “I virus possono diffondersi nell’ufficio nel giro di poche ore dopo una singola contaminazione”

SCRITTA: “700 batteri pericolosi vivono negli interni delle automobili.”

Milioni di noi, passano intere giornate  su una tastiera in ufficio. Ma in agguato tra i tasti, nascosti sopra il  mouse e immersi nel telefono si trovano più di 10 milioni di batteri – 400 volte in più rispetto ad un  sedile del water. Le condizioni di lavoro igieniche sono un ‘fattore chiave’, per centinaia di giornate di lavoro perse ogni anno che causano malattie, tra cui raffreddori e influenza.

Batteri e virus possono moltiplicarsi su superfici dure, rimanendo infetti per un massimo di 24 ore. Le scrivanie sono un terreno fertile per le infezioni, bisogna che disinfettiamo i nostri telefoni, tastiere e mouse per computer. Una migliore pulizia e igiene potrebbero tradursi in giorni di malattia significativamente inferiori per i tuoi collaboratori.

Le tue tasche ne gioirebbero.. 

Ora, una nuova infografica mette a nudo la cruda realtà di quanto sia importante  la “disintossicazione” della vostra scrivania. Esso mostra come un lavoratore su tre, non riesce a pulire la loro postazione prima di mangiare, addirittura due su tre, pranzano direttamente alla propria scrivania.

Il 20 per cento delle persone non pulisce mai  il mouse del computer, mentre circa l’80 per cento delle infezioni comuni è stato diagnosticato che vengono trasmessi attraverso il tatto.

‘Le nostre mani sono un’autostrada di germi, così ha detto il dottor Ackerley. ‘Il minimo starnuto oppure un colpo di tosse che viene effettuato portandosi le mani alla bocca, da quel momento in poi,  i germi iniziano il loro viaggio attraverso l’ufficio. Se aggiungiamo che la maggior parte delle persone, ripeto,  non si lavano le mani subito dopo” ,  i batteri e virus possono andare avanti nella contaminazione di tutti gli altri colleghi.

Foto Batteri in ufficio

I colleghi possono prendere rimanere contaminati dai batteri, anche solo toccando le maniglie e le superfici delle porte stesse. Questi batteri quindi, rischiano di essere trasferiti quando le persone toccano i loro occhi o la loro bocca, provocando raffreddori, tosse, influenza, e norovirus.

Qualsiasi superfici le mani vengono a contatto, sono un terreno fertile per batteri e virus,’ ha detto il dottor Lysa AckerleyDal momento in cui si tocca il gabinetto e la maniglia della porta, sei a rischio di raccogliere batteri. Anche il dispenser di sapone può rappresentare una minaccia. Anche se ci laviamo accuratamente le mani, se tocchiamo la maniglia della porta sulla via d’uscita ed è stato precedentemente toccato da qualcun’ altro che non si è lavato le mani,  si prenderà tutti i batteri residui.

Questi organismi sono completamente invisibili. Questo è il motivo per cui è così importante conoscerne gli effetti per la propria igiene personale delle mani. E davvero importante lavarsi le mani frequentemente. Un recente sondaggio ha rilevato che quasi il 50 per cento di chi lavora in ufficio non si lava le mani dopo essere andati in bagno.  La Sanificazione in ufficio in realtà dovrebbe concentrarsi su tutte le superfici che vengono a contatto di chiunque. E ‘importante pulire, ma in realtà  banchi, lavelli, maniglie, ovunque abbiamo messo le mani – sono le superfici che possono essere davvero sporche. E le aziende oggigiorno non lo fanno purtroppo..

Il 16 per cento delle persone in un ambiente di lavoro, può trasportare norovirus, che provoca vomito e diarrea, ma non mostrano sintomi immediati.Così puoi sentirti perfettamente bene e informa il lunedì, ma poi stramazzi nel letto il giorno dopo.. Si consiglia l’uso  dei disinfettanti per pulire i propri uffici.. 

Semplici accortezza delle imprese di pulizie nello svolgimento del lavoro di igiene ambientale,  possono fare una differenza notevole per ridurre la diffusione di batteri e virus nel posto di lavoro. Le apparecchiature per ufficio come  telefoni, tastiere di computer e scrivanie, che sono punti caldi di virus e batteri, e altre superfici che tocchiamo normalmente più volte con le mani, devono essere puliti e disinfettati con regolarità giornaliera, utilizzando prodotti anti-virus e anti-batterici, ma sono sicuro che queste cose la tua azienda di pulizie te le avrà dette…

Alla Prossima my friend.

Se ti è piaciuto quest’articolo lascia un tuo commento qui sotto e sentiti libero di condividerne i contenuti con chi preferisci. Tanto e tutto gratis.

Se invece vuoi sapere come lavoriamo Noi, contattami per una consulenza gratuita, a info[chiocciola]zerobatteri.com, ma prima di farlo leggi qui 

 

Lascia un Commento