Come Ottenere Dipendenti Performanti in Ufficio usando qualche Piccolo Trucchetto!!

enigmistaHai voglia di fare un gioco? (No, non è l’inizio del famoso film “L’Enigmista”, giuro!)

Vai nel tuo ufficio, siediti sulla tua poltrona, guardati attorno. Ti sembra che sia tutto pulito? Molto probabilmente, la tua risposta sarà sì.

Il pavimento è lucido. Le superfici scintillano. Sugli scaffali non c’è traccia di polvere. I vetri sono splendenti, senza aloni o macchie.

Ecco, sono pronto a scommettere che in questo momento sei davvero orgoglioso del livello di pulizia della tua azienda.

Ma ora, fatti un’altra domanda. Questo ambiente è davvero pulito? E quando dico “pulito” non intendo solo privo di sporcizia visibile.. intendo dire pulito sul serio, sano, privo di potenziali rischi per la salute tua e dei tuoi dipendenti.

Aspetta, ascoltami… certo, lo so che ci tieni alla salute dei tuoi lavoratori e che fai di tutto perché stiano sempre bene. Lo so chi rispetti tutte le disposizioni di legge, lo so.

Però facciamo un piccolo esperimento. Continua a guardarti attorno nel tuo ufficio. Abbiamo già visto che, ad occhio, è pulito. Ma che cosa succede se ci concentriamo sui piccoli oggetti?

Guarda la tastiera del telefono… non è un po’ polverosa?

Ora guarda la tastiera del PC… li vedi anche tu tutti quei granellini di polvere tra i tasti?

Senza titolo

E ora pensa alla fotocopiatrice, al distributore per il caffè, alle stoviglie della sala ristoro, ma anche solo alle maniglie delle porte… quante persone ci mettono le mani sopra ogni giorno? Quante persone tossiscono o starnutiscono quando sono nei pressi di questi oggetti?

Vedi, lo sporco non è solo quello che si vede a occhio nudo, senza sforzo. Togliere macchie, coltri di polvere e aloni sicuramente contribuisce a dare un aspetto ordinato e gradevole al tuo ufficio, ma purtroppo non basta per garantirti che l’ambiente di lavoro sia sano.

Devi infatti sapere che le minacce più grandi si nascondono nella sporcizia microscopica, quella che a occhio nudo vediamo a malapena o non vediamo per nulla.

È proprio in questo mondo microscopico e nascosto alla vista che vivono e si riproducono germi e batteri di ogni tipo.

Molti di questi germi possono rappresentare un rischio per la salute dei tuoi dipendenti, e quindi rappresentano anche un grave problema in termini di produttività ed assenteismo per la tua azienda.

Come mai gli uffici sono così pieni di batteri, virus e germi?

 

Bravo, questa è ottima domanda. Ci sono varie risposte:

  1. Hai mai mangiato un panino, una brioche, uno snack in ufficio? Molto spesso, in ufficio si consumano cibi e bevande di varia natura, anche quando è espressamente vietato.

Anche se si fa la massima attenzione, è altamente probabile che alcune briciole e frammenti di cibo cadano sulla tastiera o sul telefono e che si infilino tra i tasti.

A quel punto, sarà molto difficile togliere questi residui di cibo con una semplice pulizia superficiale, ed essi diventeranno il terreno ideale per la proliferazione dei germi.

  1. Pensa a quante cose tocchi prima di arrivare in ufficio: le chiavi di casa e della macchina, la maniglia della portiera, il volante, gli spiccioli con cui paghi il caffè al bar, magari i sedili o le maniglie dei mezzi pubblici.

Mani

Tutti questi sono oggetti ideali per caricare le tue mani di germi. Nel tragitto tra casa e ufficio, le tue mani si caricano di un sacco di batteri e germi, che poi ti accompagnano anche oltre le porte del tuo posto di lavoro.

Quando arrivi in ufficio, cori subito a lavarti le mani? Quanti dei tuoi colleghi lo fanno? Ben pochi, vero? Ecco rivelata un’altra via tramite cui i batteri possono arrivare al tuo ufficio.

  1. Ti lavi sempre le mani con acqua e sapone dopo esser andato in bagno? Sempre? Sempre? Dai, non ci crediamo che non ti capita mai di uscire dal bagno di corsa, magari perché stai aspettando una chiamata importante e proprio mentre tiravi l’acqua il telefono ha iniziato a squillare.

In ogni caso, anche se tu sei davvero molto attento all’igiene delle mani dopo aver usato il bagno, è molto probabile che qualcuno tra i tuoi dipendenti non lo sia.

In bagno le nostre mani si caricano di un sacco di batteri e germi che normalmente vivono nel nostro intestino o nelle feci. Sono batteri pericolosi, che possono provocare malattie anche molto gravi.

  1. Quante volte sei andato in ufficio anche se non stavi benissimo? E quante volte hai visto i tuoi colleghi o dipendenti che venivano al lavoro anche se malaticci?

Anche una sola persona, se contaminata dai germi, può rapidamente diffondere batteri e virus su molti oggetti dell’ufficio. Vuoi sapere il perché? Allora gira pagina e scopri quanta strada fa uno starnuto…

Qual’è l’oggetto più sporco dell’ufficio?

Bene, abbiamo visto che il nostro ufficio è pieno di oggetti carichi di germi, e che basta uno starnuto o un colpo di tosse per diffondere milioni di germi anche su grandi distanze. Ma sai qual è uno degli oggetti più sporchi in assoluto?

Maniglia di una porta
Telefono cellulare
Maniglia  del bagno
Seduta del gabinetto

Wow, si direbbe proprio che i nostri amati telefoni cellulari siano veramente carichi di germi e batteri di ogni tipo! I campioni prelevati dai cellulari, infatti, hanno dato origine a molte più colonie di batteri rispetto a quelli prelevati dalle maniglie delle porte, dalle maniglie dei WC e addirittura dalla tavoletta del WC!!

I nostri cellulari sono luridi e non è difficile capire il perché.

Cellulare sporco

Ammettiamolo, tocchiamo continuamente cose sporche. Il problema è che tocchiamo continuamente anche il nostro telefono cellulare, trasferendo i batteri su di esso! Ci laviamo le mani, ma non laviamo mai il cellulare.

Hai mai usato il cellulare in bagno? (Non preoccuparti, l’abbiamo fatto tutti). Allora, non dovresti stupirti se su 1 cellulare su 6 c’è materiale fecale!

 

Hai mai usato una salvietta di carta per aprire la porta di un bagno pubblico? O cercato di infilarti dentro senza toccare la maniglia dopo che qualcun altro aveva aperto la porta? Hai mai usato i tuoi piedi per tirare l’acqua? Certamente sì, perché quelle cose sono cariche di germi.

Ma lo sapevi che sul nostro cellulare ci sono 18 volte più batteri nocivi che sulla maniglia di un bagno pubblico, che noi tutti evitiamo di toccare? Se hai mai utilizzato il tuo cellulare dopo essere andato in bagno, hai lasciato più sporco su di esso di quanto tu ne abbia lasciato in bagno!!

I nostri telefoni non solo raccolgono batteri dalla sporcizia che tocchiamo, ma li ALLEVANO! I nostri telefoni sono sempre tiepidi a causa della batteria e noi li teniamo in posti caldi, ristretti e scuri come le nostre tasche e le nostre borse.

Il tuo telefono è il posto in cui i germi vanno per fare festa!

I batteri sul nostro cellulari non solo bombardano il nostro sistema immunitario, ma possono anche avere dei gravi effetti sulla nostra pelle. Alcuni tipi di acne sono causati proprio dall’uso dei cellulari! Premere la tua guancia e il tuo mento contro il cellulare può peggiorare l’acne permettendo ai batteri di entrare nei tuoi pori e di fare caos.

È vero, alcuni batteri sono benefici perché mantengono attivo il nostro sistema immunitario, ma sono proprio come il sole: un po’ di sole può essere un bene per la pelle, ma troppo sole può causare problemi seri!

Noi siamo in contatto con piccole quantità di batteri tutto il giorno, ma sul nostro cellulare essi crescono senza alcun controllo, e possono potenzialmente sopraffare la nostra capacità di combatterli!

I cellulari non sono solo ricoperti di germi, ma ospitano anche batteri che non dovrebbero essere in contatto con noi, come E. coli, lo Staphylococcus aureus meticillino-resistente e il virus dell’influenza.

“Le persone hanno le stesse probabilità di ammalarsi toccando i loro telefoni e toccando la maniglia del bagno”
– Dr. Jeffery Cain (Presidente dell’Associazione Americana dei Medici di Famiglia)

Se vuoi scoprire, se nel tuo ufficio si annidano Germi e Batteri, che possano mettere a rischio la tua salute e quella dei tuoi collaboratori, c’è solo una cosa che devi fare: un test con tampone antibatterico che ti dirà se il tuo ufficio e gli uffici dove lavorano i tuoi dipendenti sono infestati di schifezze che portano malattie.

Il tampone assomiglia a una penna che tu passi sulle tastiere di computer, sugli interruttori, sulle maniglie, e in pochi secondi ti dice se il tuo ufficio è veramente pulito o no.

Se diventa Viola, hai la certezza che stai respirando schifezze e presto un tuo dipendente si ammalerà.

Per richiedere il tampone non esitare. È GRATUITO e non implica nessun impegno da parte tua.

Mandami tranquillamente una mail a info@zerobatteri.com, oppure chiama il numero  0041 912 90 5555 , dove ti risponderà un messaggio vocale registrato che ti spiegherà come richiedere il nostro tampone “GRATUITO”.

Si hai capito bene, “GRATUITO”, messaggio vocale registrato.

Dall’altra parte della cornetta non troverai nessun venditore che voglia venderti qualcosa oppure prendere un appuntamento, tranquillo.

Richiedi il tampone, noi te lo inviamo GRATUITAMENTE e lo puoi provare comodamente nel tuo ufficio.

Non perdere né tempo, né soldi, chiedi subito il tampone OMAGGIO, perché

ZeroBatteri, Uffici Sterili, Zero Allergie, Dipendenti Felici,

vuol dire solo una cosa:

meno malattie, meno assenze, più produttività.

Alla Prossima my friend.

Se ti è piaciuto quest’articolo lascia un tuo commento qui sotto e sentiti libero di condividerne i contenuti con chi preferisci. Tanto è tutto gratis.

Se invece vuoi sapere come lavoriamo Noi, contattami per una consulenza gratuita, a info[chiocciola]zerobatteri.com, ma prima di farlo leggi qui 

Lascia un Commento