Ecco tutti i luoghi in ufficio dove si annidano i Batteri, direttamente dalla scrivania del dott. Gerba.

prof

Ogni volta che sento Gerba e mi invia una mail con i nuovi casi studio, lo ammetto è una emozione unica.

In primis, perchè collaboro con l’esperto numero uno al mondo di questo settore, e ne sono onorato, poi perchè sentirlo mi fa sempre molto piacere.

Ormai sono anni che collaboriamo insieme, non finirò mai di ringraziarlo per questo, perchè con il suo aiuto aumento la mia conoscenza, oltre condividere con voi le sue ricerche e scoperte.

Adesso bando alle ciancie, vi lascio direttamente alla scrivania del numero uno al mondo, il dott. Gerba.

Durante ogni giornata di lavoro, tu e i tuoi collaboratori toccate numerose superfici, come ad esempio:

  • maniglie quando aprite una porta,
  • caffettiera se vi versate una tazza di caffè,
  • oppure premete i tasti sulla stampante.

Anche se nessuno di questi gesti potrebbe farti pensare due volte ad esegurli, ecco qualcosa che invece potrebbe farlo.

Ecco alcune superfici in un ufficio, in grado di ospitare più germi di un tagliere da cucina, di una scodella di cibo dei nostri amici a 4 zampe, ma udite udite,

più di un sedile del water.

Per scoprire che le superfici di lavoro sono piene di germi, abbiamo raccolto dei campioni di batteri provenienti da cinque superfici più comuni all’interno di vari uffici – partendo dai più piccoli luoghi di lavoro, fino ad arrivare alle grandi sedi aziendali.

Li abbiamo fatti testare poi, presso un laboratorio indipendente,  per determinare la prevalenza e i tipi di batteri presenti su ogni superficie.

Vuoi sapere quali sono le superfici con la più alta carica batterica da Batteri?

Ti accontento subito.

Ecco qui quali sono:

  • pulsanti della stampante,
  • le maniglie della caffettiera,
  • le maniglie delle porte d’ingresso
  • le maniglie dell’ufficio,
  • le maniglie del distributore di acqua,
  • le maniglie delle porte sala conferenze

Magari adesso ti starai chiedendo se ti possono far male? Giusto?

Continua a leggere così capirai come i germi possono contaminarti nel tuo ufficio.

LA RESA DEI CONTI DEI BATTERI: L’UFFICIO CONTRO TUTTO IL MONDO

 

1

 

Il pensiero dei germi sono probabilmente l’ultima cosa nella vostra mente, mentre sei occupato durante la tua giornata di lavoro.  Ma i risultati dei test dimostrano che il tuo ufficio può ospitare molte volte più schifezze di quanto potresti immaginare.

Basta pensare che ogni volta che tu o i tuoi collaboratori caffeinomani, amate versarvi una tazza di caffè, le tue mani toccano una superficie che è brulicante di germi . Nello specifico esattamente 34 volte di più rispetto a un sedile del water di una scuola!

Dai retta a me, (Dimentica panna e zucchero) – vai a lavarti immediatamente le mani con sapone e acqua.

Ami fare le fotocopie, perché la tua segretaria è sexy, o la tua collaboratrice le sta facendo in questo istante?

 

Sexy business lady wearing red bra

Come darti torto d’altronde,

ma sappi però che quel pulsantino verde su quella piccola superficie contiene 4 volte più batteri rispetto al piatto bavoso delle crocchette del tuo cane o del tuo gatto.

Animalisti, io amo gli animali.  E solo la verità, qui parliamo di Germi e Batteri e non discriminiamo nessun animale.

GERMI, GERMI, ANCORA GERMI , SONO OVUNQUE!

 

2

 

C’è qualcosa che fa più schifo di una toilette in una scuola pubblica?

Attualmente si.

Nelle superfici degli uffici che abbiamo testato, il pulsante Start della stampante e la caffettiera nella sala ristoro, brulicavano di germi molte volte di più, se confrontato con un sedile del water di una scuola media!

I batteri vengono misurati in unità di colonie, ovvero si riferisce al numero di cellule batteriche vitali in un campione.

  • La fotocopiatrice,
  • la caffettiera,
  • le scrivanie,

sono stati i peggiori trasgressori tra quelli che abbiamo testato.

Le maniglie delle porte d’ingresso dell’ufficio e le maniglie del distributore di acqua, non erano esattamente l’immagine della pulizia.

Perché gli uffici potrebbero essere così pieni di Germi?

Per cominciare, i dipendenti toccano in media circa 30 articoli al minuto nella loro area di lavoro:

  • la tastiera,
  • il mouse,
  • la scrivania

devi sapere che ogni volta che tocchi queste superfici, potresti venire contaminato dai batteri a tua insaputa.

Inoltre, non dimentichiamoci che molte persone stanno lavorando vicine a te o addirittura nella tua stessa stanza.

Un altro pericolo di contaminazione può essere, la condivisione di una sala ristoro, dei servizi igienici e tanto altro ancora.

Questo significa che è facile sia per i germi che per le infezioni diffondersi tra persone.

Lo studio ha rivelato che ci sono voluti solo quattro ore per un “innocuo virus nel diffondersi”- dalla porta d’ingresso di un ufficio, a oltre il 50 per cento delle superfici che frequentemente tocchi!

VUOI SAPERE QUALI GERMI SI ANNIDANO SUL TUO LUOGO DI LAVORO?

 

3

 

Bisogna dire però, anche le cose come stanno, non tutti i tipi di germi fanno ammalare le persone – in realtà, alcuni sono anche utili. 

I campioni che abbiamo tamponato contenevano quattro tipi di batteri:

  1. cocchi gram-positivi (una causa comune di infezioni della pelle e anche polmonite e avvelenamento del sangue);
  2. gram-negativi (che possono essere dannosi);
  3. gram-positivi (che in generale non sono nocivi, anche se ci sono eccezioni);
  4. e bacillus (che può essere dannoso o utile, a seconda del tipo).

Per gli amanti del caffè, attenzione – circa il 99 per cento dei germi sulla caffettiera erano gram-negativi-, che possono causare varie infezioni e possono anche resistere agli antibiotici.

Quando fai le fotocopie, lavati le mani dopo!

I pulsanti start delle stampanti sono carichi di batteri, hanno una divisione paritaria tra gram-positivi e cocchi gram-positivi, che potrebbero causarti infezioni della pelle. 

Stessa cosa sulle maniglie del distributore di acqua , oltre il 70 per cento dei batteri erano Bacillus – che ha il potenziale per scatenare vari tipi di infezioni.

Le maniglie delle porte erano un bel miscuglio di Germi: le maniglie dell’ ingresso contenevano tutti e quattro i tipi di batteri – oltre la metà erano gram-positivi, mentre circa un terzo erano gram-negativi.

foto 1

 

Devi lavorare in un UFFICIO con abitudini all’ IGIENE.

È chiaro che i batteri possono essere tra gli organismi più produttivi in molti luoghi di lavoro – ma non c’è bisogno di lasciare il tuo lavoro solo per rimanere in buona salute.

Praticare un po’ come viene comunemente chiamato in gergo di  “igiene di base” presso il tuo ufficio può aiutare sicuramente a mantenere i germi a bada: lavarsi spesso le mani, e cercare di non toccarsi gli occhi, la bocca e il naso.

Inoltre, assicurati di coprire la bocca se si tossisce o si starnutisce, e rimanere a casa se si è malati, anche perchè potresti contaminare i tuoi colleghi altrimenti.

Infine, è importante che le superfici e gli oggetti in ufficio siano puliti frequentemente, in particolare quelli che le persone toccano spesso.

Tutto quello che hai letto si tradurrà, in una diminuzione notevole  delle giornate di malattie dei tuoi dipendenti,  un incremento notevole della produttività del tuo personale e delle mansioni da svolgere.

E questo vuol dire in breve, entrate economiche e risparmi notevoli per la tua azienda.

Adesso che sei arrivato a leggere fino a qui e se vuoi scoprire tu stesso da solo, se nel tuo ufficio si annidano Germi e Batteri che possano mettere a rischio la tua salute e quella dei tuoi collaboratori.

C’è solo una cosa che devi fare: un test con tampone antibatterico che ti dirà se il tuo ufficio o gli uffici dove lavorano i tuoi dipendenti sono infestati di schifezze che portano malattie.

TEST

Il tampone assomiglia a una penna che tu passi sulle tastiere di computer, sugli interruttori, sulle maniglie, e in pochi secondi ti dice se il tuo ufficio è veramente pulito o no.

TEST 2

Se diventa Viola, hai la certezza che stai respirando schifezze e presto un tuo dipendente si ammalerà.

Per richiedere il tampone non esitare. È GRATUITO “e non implica nessun impegno da parte tua”.

Mandami tranquillamente una mail a info@zerobatteri.com, oppure chiama il numero  0041 912 90 5555 , dove ti risponderà un messaggio vocale registrato che ti spiegherà come richiedere il nostro tampone “GRATUITO”.

Si hai capito bene, “GRATUITO”, messaggio vocale registrato.

Dall’altra parte della cornetta non troverai nessun venditore che voglia venderti qualcosa oppure prendere un appuntamento, tranquillo.

Richiedi il tampone, noi te lo inviamo GRATUITAMENTE e lo puoi provare comodamente nel tuo ufficio.

Non perdere né tempo, né soldi, chiedi subito il tampone OMAGGIO, perché

ZeroBatteri, Uffici Sterili, Zero Allergie, Dipendenti Felici,

vuol dire solo una cosa:

meno malattie, meno assenze, più produttività.

Alla Prossima my friend.

Se ti è piaciuto quest’articolo lascia un tuo commento qui sotto e sentiti libero di condividerne i contenuti con chi preferisci. Tanto è tutto gratis.

Se invece vuoi sapere come lavoriamo Noi, contattami per una consulenza gratuita, a info[chiocciola]zerobatteri.com, ma prima di farlo leggi qui 

Lascia un Commento