Caro Imprenditore, non penso di sorprenderti se ti riporto i dati più recenti – e sconcertanti – emersi da uno Studio dedicato al
“Business Health Project” sulle assenze per malattia dei lavoratori dipendenti:

  • Un lavoratore dipendente su 3 si ammala di lunedì.
  • Un’assenza per malattia su quattro dura un solo giorno.
  • Nel privato si fanno più giorni di malattia che nel pubblico.

Quest’anno, ogni tuo dipendente resterà a casa per 18,11 giorni considerando SOLO i certificati di malattia. Quindi senza considerare festività, ferie e permessi vari.

Tradotto in termini economici, questo significa che da Gennaio a Dicembre pagherai 144 ore di malattia ad ogni tuo singolo dipendente. Un vero e proprio salasso.

Ora, forse questo già lo sapevi … Eppure scommetto che non sapevi fosse possibile ridurre i giorni  di malattia. Oggi, non succede quasi mai che un medico si rifiuti di fare un certificato a un suo assistito… E a volte senza nemmeno visitarlo di persona!

Ebbene, ti svelo un segreto:

Non solo PUOI intervenire, ma HAI BISOGNO di farlo al più presto, per il bene della tua azienda! Esiste infatti un pericolo NASCOSTO nel tuo ufficio.

Un pericolo che porta i tuoi dipendenti ad ammalarsi sempre più spesso del normale.

Un pericolo che li rende stanchi, deconcentrati, meno performanti e anche contagiosi – tra loro e con te.

Giusto per farti capire:

  • Una scrivania da lavoro, ospita in media 100 volte più batteri di una tavoletta da bagno.
  • Su quasi 4000 prelievi realizzati tra pc e telefoni, gli indicatori di contaminazione fecale hanno rilevato una presenza massiccia di batteri rispettivamente il 30% sui telefoni e 38% sulle tastiere.
  • Nei campioni di polvere prelevati da più di 1200 uffici, sono stati rilevati 2000 tipi diversi di funghi e muffe e 7000 tipi di batteri come stafilococchi e streptococchi del gruppo A, ma anche germi come Faecalibacterium (il nome dice tutto).

La ricerca ha evidenziato come le scrivanie degli uffici hanno una forte carica batterica e che i microrganismi presenti sono potenzialmente dannosi, vale a dire che sono in grado di provocare malattie all’uomo.

Charles P. Gerba è un microbiologo ambientale conosciuto a livello internazionale e professore di Microbiologia Ambientale nei Dipartimenti di Microbiologia e Immunologia, presso la l’Università dell’Arizona.

Una ricerca effettuata ha dimostrato che:

  • Nei campioni di polvere prelevati da più di 1200 uffici, sono stati rilevati 2000 tipi diversi di funghi e muffe e 7000 tipi di batteri come stafilococchi e streptococchi del gruppo A, ma anche germi come Faecali bacterium ( e qui il nome dice tutto).
  • Su quasi 4000 prelievi realizzati tra pc e telefoni, gli indicatori di contaminazione fecale hanno rilevato una presenza massiccia di batteri rispettivamente il 30% sui telefoni e 38% sulle tastiere.

schermata-2016-11-03-alle-13-13-18

SPARGI LA VOCE, NON I GERMI

I recenti tragici eventi legati alla presenza del batterio listeriosi, dovrebbero ricordarci ancora una volta di quanto sia fragile la nostra salute, e quanto dipende in materia di igiene la nostra stessa vita.

I batteri sono ovunque nel mondo naturale: nel suolo, nell’acqua, nei corpi viventi di piante e animali, e anche in profondità, all’interno della crosta terrestre.

In realtà, i nostri corpi portano su di esso circa 10 volte più cellule batteriche che cellule umane.

Alcuni di questi batteri per noi sono anche vantaggiosi, perché ci aiutano a digerire il cibo e ci permettono di assorbire le sostanze nutritive; altri, invece, sono potenzialmente dannosi e vanno tenuti a bada attraverso una rigorosa igiene.

Non c’è da stupirsi allora che, nonostante le migliori procedure di gestione, le pratiche di monitoraggio, c’è sempre la possibilità che i batteri possono ancora una volta affermare il loro potere mortale.

ANCHE SE NON LAVORI E NON SEI NEL SETTORE ALIMENTARE, I BATTERI SONO UN PERICOLO SEMPRE PRESENTE NEI TUOI AMBIENTI ED È UN FATTORE MOLTO IMPORTANTE NELLE MALATTIE DEI DIPENDENTI CHE CAUSANO L’ASSENTEISMO.

Oltre alla minaccia eterna da batteri, la salute dei tuoi dipendenti può essere compromessa dalla presenza di allergeni, inquinanti o dalla polvere.

Quindi, indipendentemente dal tipo o dimensione della tua azienda è il momento di assicurarti che i protocolli siano in atto per ridurre il rischio di malattia per Te, e per i tuoi dipendenti.

Una buona igiene è una preziosa prima linea di difesa nella battaglia per ridurre le perdite di produttività, dovute proprio ai problemi di malattia e di assenteismo.

Richiedi Informazioni

Un lavoratore ammalato è un lavoratore improduttivo. Se viene in ufficio, renderà meno della metà di quanto rende quando sta bene (e magari diffonderà i propri germi, facendo ammalare anche altri dipendenti).

      ✓  Ricorda noi dell’impresa di pulizie ZeroBatteri, eliminiamo tutti quei Germi pericolosi presenti nella tua azienda, che fanno ammalare Te ed i tuoi collaboratori creandoti gravi     danni economici.

     ❌    No a Detergenti e prodotti scadenti ed inutili.

     ❌    No all’utilizzo di panni micro fibra o stracci usati già da altri clienti, per cui sporchi, portando nel tuo ambiente i loro Germi.

     ❌    No a Trucchetti stupidi per terminare velocemente il lavoro, per poi scappare dal prossimo cliente.

schermata-2016-11-03-alle-13-13-18

CIÒ CHE RENDE ZEROBATTERI DIFFERENTE DALLE ALTRE IMPRESE SUL MERCATO???

Siamo gli specialisti di questo settore, ci occupiamo da anni di cercare nuove soluzioni e di creare un BENEFICIO alle tue problematiche.. Siamo esperti nei trattamenti sanificanti, non siamo la classica azienda di pulizie è basta, per questo ci permettiamo di darti “GARANZIA 100% soddisfatto”, perché siamo sicuri che il lavoro che svolgiamo porterà ad una “risoluzione dei tuoi problemi”.

Compila il form qui a fianco e chiedici qualsiasi informazione in merito a tutti i tuoi dubbi, oppure contattaci per una visita gratuita senza nessun impegno da parte tua…